FAQs sul Kit.brunello

Simulazione di Domande Frequenti

Di seguito riportiamo alcune domande di potenziali imprenditori interessati a compilare il Kit.brunello.


Imprenditore:

“Ma come può questo kit essere valido per tutti? Le nostre imprese sono molto diverse fra loro”.

Relatore:

“La prima caratteristica del Kit.brunello è che traccia profili personalizzati. Un’impresa con un solo Senior, Padre Fondatore, e un solo Figlio, Junior Successore, sarà trattata diversamente da una con tre Senior e più Successori, Continuatori Potenziali”.

Imprenditore:

“Ma comunque, alle stesse domande, diversi di noi darebbero risposte diverse”.

Relatore:

“Chi fa l’intervista - o meglio le interviste - sa che dovrà raccogliere le risposte di più Attori nella stessa impresa, e i relativi punti di vista. L’esperienza, svolta ormai su centinaia di casi, ci ha dimostrato che così le risposte sono più coerenti ed attendibili.

Imprenditore:

“Ma se il kit è uno, con le stesse domande, come fare?”

Relatore:

“Dal punto di vista pratico, non si replicherà la parte anagrafica; mentre per le altre domande sarà particolarmente utile il confronto di valutazioni fra gli Attori intervistati”.

Imprenditore:

“Come si presenta allora il profilo finale?”.

Relatore:

“Escono, in un quadro semplice e unitario ma piuttosto completo:
- da un lato i profili personali dei singoli
- dall’altro le caratteristiche organizzative dell’impresa.
Naturalmente si tratterà poi di interpretare il disegno d’insieme.
Il Kit.brunello non prende decisioni, anche se è ottima base per prenderle a ragion veduta”.

Imprenditore:

“Voi allora come consigliate di usarlo?”.

Relatore:

"Appunto come utile base informativa, da integrare con colloqui di confronto.
E' un grande strumento per aiutare a prendere consapevolezza dei problemi e un'ottima guida per una seria Progettazione della Trasmissione".