Progetti in corso

Progetti conclusi

Progetti conclusi - Nazionali

LA PROFESSIONE DI TUTOR PER LA CONTINUITÀ COMPETITIVA D'IMPRESA

(2011)

Il progetto, promosso dalla Fondazione Giacomo Rumor – Centro Produttività Veneto e finanziato dalla Regione Veneto nell’ambito del POR FSE 2007 – 2013 – Interventi a Supporto delle Imprese Venete, offre un percorso formativo per disoccupati con l’obiettivo di preparare i partecipanti alla professione di “tutor/facilitatore dei processi di passaggio generazionale e continuità competitiva d’impresa”. Si tratta di una figura professionale avente il ruolo e la capacità per stimolare gli imprenditori ad agire pro-attivamente rispetto alla problematica della continuità e a fornire orientamenti e consigli concreti su come affrontare con successo le criticità presenti e future per la vitalità dell’impresa.

Il fine principe è quello di sensibilizzare e qualificare i destinatari dell’intervento sulle problematiche, opzioni e soluzioni legate alla continuità di impresa e al passaggio generazionale, codificando costantemente il metodo utilizzato al fine di poterlo poi applicare ad eventuali altre tematiche imprenditoriali. Il tutto in una logica di sistema, attraverso l’utilizzo di strumenti mirati, spesso disponibili anche on line.

Maggiori informazioni:
Fondazione Giacomo Rumor - Centro Produttività Veneto, Via E. Montale, 27- 36100 Vicenza Tel. 0444-994745 fax 0444- 994719
e-mail: sni@cpv.org

Pagina web del corso

Progetto “Trasmissione d’Impresa e Passaggio Generazionale” – Azienda Speciale FAI – Campobasso

(2010-2012)

Il progetto “Trasmissione d’impresa e passaggio generazionale” è coordinato dall’Azienda Speciale FAI e sostenuto dalla Provincia di Campobasso e dalla Camera di Commercio di Campobasso.

In raccordo con StudioCentroVeneto, FAI sta coinvolgendo nel progetto tre categorie chiave di "attori":

  • a. potenziali trasmittenti d'impresa, non necessariamente in famiglia;
  • b. potenziali continuatori d'impresa;
  • c. potenziali assistenti tecnici, "accompagnatori" nelle fasi della trasmissione.

Si sono svolte finora due attività preliminari: la prima destinata agli imprenditori e alle associazioni di categoria, la seconda ai professionisti e tecnici (definiti “tutor”) che lavorano a contatto con le imprese potenzialmente interessate al tema del passaggio generazionale e alla continuità d’impresa, per condividere una metodologia comune di approccio alla problematica.

La FAI, d’intesa con StudioCentroVeneto, utilizzerà per le attività il Kit.Brunello.System (KBS), Buona Pratica Europea riconosciuta e raccomandata esplicitamente dalla Commissione Europea per l'adozione nei vari paesi.

Tutti gli interessati ai futuri incontri interni al Progetto possono contattare gli Uffici dell’azienda Speciale FAI (e-mail: fai@cb.camcom.it; tel. 0874 471222- 607).

CENTRO REGIONALE DI RINNOVAZIONE D’IMPRESA

(2010)

Progetto co-finanziato dalla Regione Veneto-Direzione Industria: “Attività e Servizi a Favore della Continuità d’Impresa”.
Il Kit.Brunello.System è adottato quale principale strumentazione a supporto dell’attività di consulenza di Camere di Commercio e Associazioni di Categoria regionali a micro e PMI in fase di trasmissione.
Il progetto ha mirato alla messa in rete delle competenze pubbliche/private presenti sul territorio regionale per un governo più efficiente ed efficace dei processi di trasmissione.

Sito del progetto: eurosportelloveneto.it

PALESTRA D’IMPRESA

(2009)

Il progetto pilota “Palestra d’Impresa” è stato promosso da Apindustria Vicenza ai suoi associati ed ai loro potenziali successori d’impresa.
Due gli obiettivi congiunti, così sintetizzabili:

  • offrire ai potenziali giovani continuatori un’occasione di formazione fuori dall’impresa di famiglia e dai rapporti interpersonali - mai meramente professionali - che la caratterizzano;
  • offrire ai Senior titolari dell’impresa un’occasione di auto-apprendimento e di presa di consapevolezza del ruolo dello Junior.
StudioCentroVeneto è stato partner tecnico, nonchè curatore del vademecum finale che ha ripercorso le tappe fondamentali del progetto.

BICI MARKETING

(2008)

Il progetto “Bici Marketing” è stato finanziato dalla Regione Veneto/FSE e promosso da Form.E.L. Veneto e dal Distretto Produttivo della Bicicletta.
Il progetto ha proposto 12 percorsi formativi aziendali destinati alle imprese del settore della bicicletta, al fine di promuoverne la continuità competitiva, con un particolare orientamento al marketing innovativo.

SENTIERI VIRTUOSI

(2006-2007)

Il progetto, promosso dalla CNA di Vicenza/Thiene, ha previsto la realizzazione di due edizioni di Laboratorio Senior/Junior che ha visto succedersi le seguenti tappe:

  • avvio di un percorso personalizzato di assistenza con un gruppo pilota d’imprese, con l’obiettivo di decodificare un modello di accompagnamento alla continuità delle imprese artigiane;
  • parallela realizzazione di un innovativo Vademecum per la continuità d’impresa, percorso personalizzato di assistenza, contenente tutta una serie di informazioni pratiche per le piccole e micro imprese (alcuni dati statistici di base, spunti operativi, consigli pratici, modello d’intervento, ecc.).

PADOVA SÌ

(2005)

Il progetto Padova Sì è stato promosso dalla Camera di Commercio di Padova. Ha previsto la formazione e l’orientamento dei funzionari della Camera al fine di attivare un innovativo servizio di primo orientamento sul tema della continuità d’impresa.

A conclusione dell’esperienza è stato elaborato il manuale di primo orientamento “Bussola Padova Sì” sul tema.

DI MADRE...IN MEGLIO

(2001-2003)

Il progetto “Di Madre...in Meglio” è stato promosso dalla Confartigianato di Vicenza al fine di approfondire il tema della trasmissione d’impresa al femminile.
Il progetto ha previsto la conduzione di una Ricerca su circa 2000 imprese (pubblicazione AncorArtigiani).

Top